Pompe centrifughe in resina rinforzata con fibra di vetro e tenuta meccanica

CFG Vitrum line

LLe pompe della serie Vitrum Line sono concepite per trasferire liquidi corrosivi o speciali ed operare in condizioni gravose. Le parti a contatto con il liquido sono in resina rinforzata con fibra di vetro, strutturate appositamente per resistere anche all’abrasione e a temperature da -45°C (-50°F) a 120°C (250°F).

Le pompe centrifughe orizzontali con giunto CFG sono normalizzate ANSI / ASME B73.1 e presentano innovazioni e migliorie che le rendono competitive sul mercato.

Materiali di costruzione
I materiali di costruzione sono disponibili per un’ampia gamma di liquidi corrosivi. Affetti ha la flessibilità nella selezione dei materiali per liquidi sia corrosivi che abrasivi.
  • VETRORESINA FRP-VES resina vinilestere: applicazione standard
  • VETRORESINA FRP-VEA resina vinilestere: applicazione liquidi adbrasivi
  • VETRORESINA FRP-VEC resina vinilestere: applicazione candeggianti
  • VETRORESINA FRP-VEF resina vinilestere: applicazione floruri
  • VETRORESINA FRP-EPX resina epossidica: applicazione chimici e solventi forti

Accessori
• Drenaggio del corpo
• Vaschetta di raccolta residuali
• Barilotto pressurizzato per flussaggio della tenuta
• Barilotto di adescamento
• Protettore di marcia a secco

Stampaggio in RTM
I componenti in vetroresina delle pompe CFG sono realizzati tramite stampaggio in RTM (RESIN TRANSFER MOULDING)  utilizzando resina vinilestere rinforzata con fibre di vetro lunghe.

Scarica il catalogo e la scheda tecnica completa di disegno tecnico con dimensioni d’ingombro
* Compila il modulo per scaricare

Componenti principali

  • Corpo pompa realizzato interamente in FRP. Gli elevati spessori garantiscono un’eccellente resistenza meccanica senza l’utilizzo di un armatura metallica di rinforzo.
  • Girante centrifuga in versione semi-aperta coninserto centrale metallico protetto e autobilanciamento assiale garantito da contropalettature posteriori.
  • Camicia in FRP. Riveste interamente l’albero in acciaio e viene realizzata in un unico pezzo. Ruota solidale con la girante ma ne è indipendente.
  • Tenuta meccanica standardizzata. Vengono usati diversi tipi a seconda dei liquidi pompati, delle temperature e delle ore di lavoro sopportate dalla macchina.
  • Cuscinetto radiale ad una corona di sfere.
  • Albero bilanciato in acciaio al carbonio 42CrMo4 (a richiesta anche in leghe speciali), strutturato per sopportare agevolmente forze torsionali e radiali. Ricavato completamente da barra piena tramite lavorazione meccanica e protetto da una camicia in FRP.
  • Cuscinetto a doppia corona di sfere a contatti obliqui adatto a resistere alle spinte radiali ed assiali generate dal liquido durante l’esercizio.
  • Supporto cuscinetti realizzato in unica fusione di ghisa G25.

Caratteristiche

Anti svitamento della girante
Un sistema di bloccaggio composto da un ogiva (D) filettata o con un dado annegato (C) al suo interno, un contro-dado (B) e una rosetta (A), impedisce lo svitamento della girante dall’albero in caso di inversione del senso di rotazione durante l’avviamento.

Camicia separata dalla girante
La separazione della camicia (C) dalla girante (A) permette la sua sostituzione in caso di danneggiamento senza comportare la rimozione della girante, garantendo un costo inferiore per la ricambistica. La calotta (B) in elastomero migliora il trascinamento delle parti in rotazione.

Sistema di regolazione dell’albero
Le pompe CFG prevedono un sistema per la regolazione assiale dell’albero che rende possibile l’avvicinamento della girante al corpo in caso di consumo parziale delle pale e il ripristino delle prestazioni iniziali della macchina senza dover sostituire le parti interne. Il sistema è composto da una ghiera filettata (A), viti di regolazione (B) e viti di fissaggio (C).

Sistema di regolazione del basamento
I basamenti delle pompe CFG prevedono un sistema per la regolazione dell’asse pompa-motore senza l’utilizzo di spessoramenti aggiuntivi. Il sistema è composto da una piastra d’appoggio (A), un dado di regolazione (B) e due contro-dadi di fissaggio (C).

Tenute meccaniche

Tenuta a soffietto elastometrico
Tenuta meccanica per liquidi moderatamente corrosivi, puliti e non eccessivamente caldi. Anello statico e rotante in SiC, molla e armatura in AISI 316 non a contatto con il liquido pompato, soffietto in elastomero EPDM o FPM. Disponibile nella versione esterna (B6E), interna (B6I) e
doppia flussata (B6EDF)
Tenuta a soffietto in PTFE
Tenuta meccanica per liquidi fortemente corrosivi e con temperature elevate. Anello rotante e statico in tre diverse combinazioni (SiC-SiC, SiC-Al2O3, Al2O3-PTFE-C), soffietto e guarnizioni in PTFE , molla e armatura in AISI 316 non a contatto con il liquido pompato. Disponibile nella versione esterna (JRV – JTP – JRA) e doppia flussata (JR2V – JT2P -JR2A).
Tenuta con armatura metallica
Tenuta meccanica per liquidi moderatamente corrosivi, puliti e non eccessivamente caldi. Anello statico in Al2O3 e rotante in Carbografite , molla e armatura in AISI 316 , O-ring in EPDM o FPM e guarnizioni in PTFE. Disponibile nella versione esterna (B8E) e doppia flussata (B8EDF)
Tenuta con O-ring in elastomero
Tenuta meccanica per liquidi moderatamente corrosivi, puliti e non eccessivamente caldi. Anello rotante e statico in due combinazioni (SiC-SiC, Carbografite-SiC), molla e armatura in Hastelloy C276, O-ring in elastomero EPDM o FPM. Disponibile nella versione interna (UMG – UMS) e
doppia flussata (UM2G – UM2S)

Campi di copertura

1450 – 50Hz

1750 – 60Hz

2900 – 50Hz

3450 – 60Hz

Contattaci subito per avere maggiori informazioniCONTATTACI SUBITO